giovedì 10 gennaio 2013

… il blog è morto viva il blog…


Lo so, posso sembrare incoerente, arteriosclerotico o semplicemente folle [cosa, quest’ultima, in realtà reale], ma la mia dichiarazione di chiusura del blog ha cominciato a farmi comprendere quanto molte idee o concetti che io voglio condividere non possono essere condensati nei pochi caratteri d'un cinguettio o in uno stato di Facebook, così rieccomi, forse per poco, magari a vita, ad ammorbare forse nessuno con i miei deliri.

Quindi se il blog è morto viva il blog!

2 commenti:

eljeko ha detto...

bravo

Tamara ha detto...

Bravo. Condivido.