sabato 25 agosto 2012

... che ha fatto pugilato lei?


Questa mattina mentre ero in fila l supermercato un tipo mi ha fatto questa domanda.

Alla mia risposta negativa ci è quasi rimasto male dicendomi che un mio pugno farebbe male a molti. Mi ha poi raccontato la sua esperienza con la prepugilistica, di come si ci allena sodo, di come si mangia pulito e non si beve.

Rincasando mi sono messo a pensare che se posso avere un rimpianto è quello di essermi avvicinato all'attività fisica già da 33enne di oltre 150 kili di peso. Temevo l'andare in palestra, pensavo fosse un posto stupido con persone fissate e invece non è così, potevo benissimo iscrivermici già 15 anni fa e magari ora sarebbe diverso.

Forse è anche dato dal fatto che, per quei pochi anni in cui da bambino mi è stato imposto di praticare attività fisica, sono stato dirottato verso gli sport di squadra per l'importanza di collaborare con gli altri, anche se spesso poi gli altri non collaboravano con me, confondendo sempre l'agonismo individuale con la violenza, pur avendo un padre che ha praticato la lotta greco romana a livelli agonistici.

Con questo non voglio dire che le decisioni che ho preso sono state sbagliate, solo potevo accompagnarle da altre, così da, magari, poter dire di non aver passato anni a pippe e playstation come invece sono stati.

Magari ora farei altro, tipo l'ex pugile a Vegas, ma è anche vero che quello che sto costruendo mi piace e, sinceramente, difficilmente lo baratterei con altro.

Quando poi sarà pronto vedremo in da farsi... :)

Nessun commento: