mercoledì 7 dicembre 2011

Star Comics, avrai rotto i coglioni?


"A grandissima richiesta, tornano le avventure del guerriero bambino più famoso della storia dei manga in una nuova edizione interamente riveduta e corretta: - Nuova grafica - Dialoghi riveduti e corretti - Nuovo adattamento grafico - Commenti inediti dell’autore Assolutamente irrinunciabile per tutti coloro che hanno sempre amato Goku e i suoi amici, e un’occasione imperdibile per i giovani lettori che non hanno ancora avuto l’opportunità di apprezzare un manga che ha letteralmente fatto storia!"

Ok, con Dragon Ball la Star Comics ha trovato la gallina dalle uova d’oro, ma questa ennesima edizione era proprio indispensabile?

Io amo Dragon Ball, orfano del cartone trasmesso nei primi anni ’90 ne sono andato alla ricerca fino a procurarmene copie in catalano, quando ho saputo dell’uscita del manga mi sono buttato per terra dalla contentezza, ne ho comprate due collezioni complete, ho apprezzato alcuni volumi dalla ristampa in formato più grande, ma questa notizia mi fa letteralmente cadere i coglioni.

Certo vivi e lascia vivere, ma basta, soldoni soldoni e soldoni per la Star, come per Mediaset che continua a mandare le repliche della serie tv in heavy rotation [snobbando la nuova versione riveduta e corretta], nuovi adepti al culto, nuovi soldi da spillare senza ritegno o criterio se non quello di un mercato che ancora non riesce a non farsi prendere per il culo.

Con questo invito tutti a non comprare e non far comprare questa edizione, magari cominciano a capire qualcosa.

Nessun commento: