domenica 2 ottobre 2011

Mi ha lasciato perché…


Oggi mi trovo a pensare a questo.

Troppe volte ho sentito persone colpevolizzare i propri partner perché hanno mollato un rapporto, troppe volte li ho sentiti crocifiggere e venir blastati senza remore.

Nel mio piccolo penso che andare a cercare di trovare un motivo per una cosa tanto particolare sia come trovare un perché al mettersi insieme, ci si mette insieme per caso, perché si è ad un determinato falò, perché si condivide un esperienza e piano piano ci si piace vicendevolmente o semplicemente perché qualcosa di più alto lavora per noi.

Se questo vale quando ci si trova perché non deve valere quando ci si perde?

Non ho nessuna risposta a questo, semplicemente mi limito a non dare nulla per scontato…

1 commento:

Lock ha detto...

La colpa è sempre dell'altro, vale per tutti e due. E' un modo come un altro per chiudere un capitolo, girare pagina e sentirsi a posto, o quasi, con la coscienza.