domenica 12 giugno 2011

Lavori infiniti…


C'è poco da fare, quando ci si impegna in una cosa capita spesso che quando si comincia a vedere la luce alla fine del tunnel ci si debba fermare, fare marcia indietro e allontanassi perché non è ancora possibile andarsi a rilassare al caldo di quel sole in lontananza.

Così si ricomincia a rompersi il culo per uno scopo importante e si da tutto se stesso perché si sa che ciò che si stà facendo è forse la cosa più importante della propria vita in quel momento.

E si continua...

Nessun commento: