venerdì 1 aprile 2011

[Apple Mac Mini] Aggiornamenti sconsacrati…


Oggi ho finalmente deciso di sostituire l'harddisk del mio Mac Mini con quello che ormai mi avanzava dopo una serie di acquisti di archivi per i film da collegare alla tv. A sostituzione avvenuta il mio computer casalingo ha una memoria interna di 320 Gb, che va ad affiancare un drive esterno da 1,5 Tb ed un'unità di backup da 500 Gb.

Coadiuvato da un video su iPad apro lo chassis e rimuovo i sensori hi-fi per poter quindi operare a cuore aperto, il Mini infatti ha come caratteristica di avere ogni componente incastrato con l'altro, garantendo una compattezza esemplare fra i terminali casalinghi. Nel giro di una ventina di minuti prevalgo, smadonno un attimo per reinserire il connettore della ventolina, ma tutto pare al suo posto.

Il riavvio, per fortuna, è tranquillo e tutto va bene, sembra anche un attimo [ma proprio un attimo] tutto più veloce rispetto al prima.

Le dolenti note arrivano quando scopro che tutti i miei piani per le partizioni dell'harddisk esterno vanno in fumo scontrandosi contro la mia inesperienza in fatto nell'inizializzazione dello stesso, infatti mi trovo con una copia da ore in corso per poter poi unificare lo spazio del supporto esterno e qualche grattacapo per quella libreria iTunes non trovata proprio proprio al volo [cosa che però per fortuna ho risolto abbastanza tranquillamente].

Quello che consiglio a chiunque voglia mettere le mani su un calcolatore è sapere almeno un minimo quello che vuole fare e, soprattutto, a non prendere nulla sotto gamba, perché anche ritenendosi più che un utente ci si trova sempre, e dico sempre, ad affrontare qualcosa di inatteso, e suggerisco a tutti di ricordarsi inizializzando un nuovo disco digito di impostarlo su Mac Os esteso (Journaled) anche sulla "periferica" e non solo sulla "partizione". :(

Brum! Brum! ;D

Nessun commento: