venerdì 19 novembre 2010

Più grossi sono...


Ieri qui a Roma tempo era pessimo, il pomeriggio ha cominciato a piovere a dirotto ed i marciapiedi erano quasi tutti impraticabili.

In questo scenario sono andato ad un piccolo centro commerciale a prendere le lenti a contatto.

Per arrivare alla scala mobile potevo optare per un passaggio scoperto o un parcheggio adiacente, optando per il secondo.

Nel passaggio fra parcheggio e passaggio per la scala mobile non vedo un cordolino, inciampo e cado.

In quel nanosecondo che mi separa dall’impatto scelgo istintivamente di non attutire la caduta con le braccia, ma di girarmi di schiena e lasciarmi andare.

A terra comincio a ridere della cosa mentre due ragazzi mi chiedono se è tutto ok.

Mi rialzo e vado verso la scala mobile.

Insomma, questa è una delle volte che è meglio non resistere e lasciarsi andare, e comunque, come fra gli altri diceva il padre di Matt Murdock, l’importante non è cadere, ma sapersi rialzare.

Nessun commento: