domenica 7 marzo 2010

[Heavy Rain] Piove...

Oltre una settimana fa mi sono concesso questa nuova fatica di Quantic Dream, in esclusiva PS3, ed oggi sono arrivato all'epilogo, a quanto pare uno dei molteplici, della storia principale.

Le vicende narrate sono incentrate su un serial killer che rapisce bambini ed il compito del giocatore sarà quello di investigare, ricoprendo il ruolo di diversi personaggi più o meno ispirati, su uno di essi.

Il gioco si sviluppa come una delle più classiche ed avvincenti avventure moderne, lasciando però al giocatore ben poca interazione e libertà nelle scelte da operare, rendendo il tutto riduttivamente spettacolare.

Con questo non voglio dire per nulla che sia una brutta esperienza, anzi, forse è uno degli esempi più audaci degli ultimi tempi, ma nello stesso tempo non riesco a non restare con l'amaro in bocca davanti ad un titolo, purtroppo, solo buono.

E consigliabile comunque a chiunque, anche solo per gustarne lo svolgimento serrato ed avvincente, con uno dei colpi di scena che mi ha stupito parecchio.

Insomma, archiviamo questo bell'esempio videoludico ed torniamo a goderci quel capolavoro che fu Fahrenheit.

Nessun commento: