venerdì 22 gennaio 2010

Dove sono?

In questi giorni il tempo mi passa veloce, in un lampo mi ritrovo in questo 2010 che quasi non riesco a pronunciare.

Annegando nell'impiego di sopravvivenza le giornate si susseguono, la sera stanco mi abbandono a quello che una volta era un tubo catodico.

Ma tutto va avanti, lentamente ma va, pianifico viaggi che forse non riuscirò a concretizzare e conto i capelli sempre più bianchi che compongono la mia chioma.

Una volta una persona incontrata per caso mi fece riflettere sul fatto che Gesù a trentatre anni era morto e risorto, ma cosa abbiamo fatto noi in trentatre anni?

Non è che mi lamenti, solo mi sento sempre bene o male incompleto e non comprendo cosa possa fare per cambiare al situazione.

Vedremo fra venti giorni come mi prenderà...

1 commento:

Alec ha detto...

Si ma Gesù a trentatre anni mica c'era andato in America, e poi andava in giro a spargere la sua parola solo perchè non aveva un blog!