mercoledì 24 giugno 2009

Una pesca, una bambola che amerai...

Ieri ho visto il film Coraline al cinema.

Devo ammettere che questo cinema 3D rende veramente bene, ci sono ancora diverse sporcature, ma l'immersione è veramente totale.

Parlando della pellicola devo dire che mi è piaciuta a metà, nel senso che è tutto curatissimo, la regia è buona, i personaggi ben caratterizzati ed animati, ma, purtroppo, è troppo, troppo, lungo.

Le ottime idee, anche se visivamente ricalcano forse troppo quelle di Zelda Twilight Princess ed Il Labirinto Del Fauno, sono accattivanti, ma, ancora purtroppo, la reiterazione delle situazioni e quel momento topico che tarda ad arrivare porta lo spettatore, almeno me, ad annoiarsi presto dello svolgimento.

Comunque non ho, ancora, letto il libro, quindi non posso dire se effettivamente i difetti riscontrati possano essere della trasposizione o dell'opera originale, d'un grande autore come Neil Gaiman oltretutto.

Diciamo che comunque una durata ridotta che avesse strizzanto l'occhio allo svolgimento avrebbe aiutato, anche se il tutto rimane un piccolo capolavoro da vedere.

Buona visione. :)

1 commento:

Lock ha detto...

a me è piaciuto, dopo un po' sti occhialetti 3D ti fanno girare la testa e ti trapassano il naso se, come me, sei già talpa di tuo però mi sono divertito.
certo, non è un capolavoro assoluto ma mi piacerebbe che questa tecnica 3D si diffondesse molto di più.
ora aspettiamo Ice Age 3.