sabato 9 maggio 2009

Questo me l'ha dato questo...

Stamattina vengo svegliato da un forte rumore di lavori di ristrutturazione. Il muratore di dubbia provenienza e che parlava l'italiano come io probabilmente parlerei la lingua della sua etnia ha pensato bene di spaccare un muro alle 8.30 abbondanti.

Mezzo sveglio e completamente incazzato per la cosa sono andato a dirgli che, probabilmente il calendario etnico è differente, era sabato e che magari la gente a quell'ora dormiva, come è sacrosanto penso in un giorno semi festivo quando la sera prima si fanno le ore piccole, oltrettutto sapendo che domani si avranno degli impegni che comunque ci sveglieranno presto.

Il muratore mi comincia a parlare di leggi che prevedono la cosa e, con fare comunque non arrogante, che alla fine stava lavorando, non è che se divertiva.

Mi capita anche troppo spesse di ultimamente di entrare il relazione con persone che ti dicono semplicemente che siccome non vanno contro nessuna legge possono fare ciò che fanno, anche se stanno palesemente recando un danno ad altri.

Troppo spesso si pensa solo ai propri problemi, senza pensare minimamente agli altri, alla fine che me ne frega, io tiro dritto, cazzi degli altri. Si stà andando a perdere completamente il rispetto per le altre persone e soprattutto non ci si mette dall'altra parte, dalla quale probabilmente reagiremmo nello stesso modo della persona con cui ci relazioniamo. Davanti ad una "legge" apparentemente più grande, ma semplicemente istituzionalizzata, si perde il gusto e la semplicità della relazione fra due persone

Alla fine basterebbe poco, basterebbe essere sinceri e non mettere in mezzo terzi, ho fatto na cazzata? ok, me ne scuso, magari non pensavo di arrecare il danno che ho causato. Anche se qui poi mi riporto ad un altro discorso che affronterò in futuro.

Comunque ormai sono sveglio, vado a farmi un giro. :)

Un bacio.

Nessun commento: