mercoledì 1 aprile 2009

Cocktails from fear

Fino a qualche mese fa dove si finiva quando si facevano le ore piccole? Quando la serata era andata come era andata o solo quando si aveva troppo poco sonno per ritirarsi nelle coltri casalinghe? Esatto, da Cocktail from fear.

Parlo al passato perché è ormai ufficiale che uno dei posti più assurdi e frequentati, almeno da me, nelle notti estive dopo una lunga pausa estiva ha chiuso ufficialmente i battenti, ne ho avuto conferma dal vecchio proprietario.

Un vero peccato perché fra ubriacature moleste e non alla fine era uno dei punti di riferimento che c’erano, dove potevi incontrare gente sconosciuta che conoscevi da sempre, dove potevi cazzeggiare con commensali dal dubbio sesso e gustare uno dei migliori Martini della capitale mentre parlavi di videogiochi e boiate col buon Frank, cercando spesso la mattina seguente di capire come eri tornato a casa. :)

Un abbraccio a tutte le persone che lo conoscono e che lo rimpiangono, pace.

Nessun commento: