giovedì 12 marzo 2009

Apollo 54 al Sugo...

Oggi abbiamo realizzato le interviste per il servizio che andrà in onda giovedì prossimo su Sugo, l'interessante trasmissione di Rai 4.

Facciamo un passo indietro.

Un mio amico mi dona il decoder digitale terrestre che non usa e a culo vedo una puntata della trasmissione. Mi piace, mi ricorda Target, scoprendo in seguito che era dello stesso autore, e continuo a seguirlo assiduamente.

Una sera vedendolo cazzeggio con Alessio e dico che gli scrivo per chiedere di poter lavorare con loro, indicando nella mail che faccio parte dei folli che hanno realizzato Apollo 54.

Mi rispondono che sono interessati e l'ideatore del programma, anche grazie a Lorenzo che lavora per lui, viene a vedere la proiezione del film di qualche settimana fa. Da lì si interessa e decide di realizzare un'intervista.

Sono un paio di settimane che mi sento giornalmente con la redazione per organizzare l'intervista di oggi.

Torniamo a oggi.

Alle 15 sono agli studi, dove incontro l'inviata e giro un codino all'intervista. L'ambiente e' piacevole, incontro la conduttrice e il cast, sono tutti tranquilli e mi mettono a mio agio, non nego che prima di arrivare lì ero più che teso. Tutto va bene e ci spostiamo nella location dell'intervista.

Qui incontriamo gli altri e ci diamo da fare. In un paio d'ore giriamo le singole interviste e tutto quello che c'è da girare per la cosa, anche qui tutti sono tranquilli e ci mettono a nostro agio.

I risultati li vedremo giovedì, ma ci ha lasciato una bella scia, come quella di campanellino. :D

Esperienza da un lato assurda, si pensi solo al set del programma visto dal vero, ma piacevolissima, partendo per fortuna dalle persone.

Insomma, sono stato dall'altra parte dello specchio e sono sopravvissuto. ;)

Un bacio.

1 commento:

Lock ha detto...

si ma maurizio nichetti sarebbe stato meglio.
nudo.
e con le mani di topolino.