domenica 2 novembre 2008

La febbre del sabato sera...

Ah, bei tempi quando il sabato si andava a ballare la Disco in quei locali sfarzosi... peccato che quello che mi e' successo sia altro.

Stasera, dopo anni, ho avuto la febbre, 38 quando l'ho misurata, sicuro e' salita dormendo. Sono stato proprio male, neanche mi ricordavo questa sensazione. Era come pensare a tutto e non pensare a nulla, era come vivere e morire tutto insieme, ma lo sapevo che sarebbe andato così, alla fine o stò bene o deliro, è così forse da sempre. Ad un certo punto volevo addirittura fare testamento... :D

Non ho voluto chiamare nessuno, anche se questo mi ha fatto pensare al fatto che poi vivere solo non è poi stà grande libertà.

Ora stò meglio e vediamo come starò domani, sperando di aver passato ormai la fase più pesante.

Un bacio.

Nessun commento: