martedì 11 novembre 2008

Corte giornate interminabili...

Sono giorni che sono fiacco, fra uno stomaco in subbuglio e una febbre latente che mi inchioda sempre troppo al letto.
Giorni tranquilli nei quali proprio non ho voglia di far nulla e, per fortuna, posso permettermelo.
Venerdì mi concederò una piccola trasferta triestina per il film e spero di essermi ripreso per allora se no tutto sarà più difficile, ma lo farò comunque.

Il tutto è condito dalla nostalgia di Las Vegas che continua a non passare... :/

Per il resto tutto al solito, baci belli. :D

Nessun commento: