lunedì 29 settembre 2008

Tasti e spazi...

Oggi giocavo a Rock Band, gioco musicale dove s'interpreta un gruppo con voce, chitarra, basso e batterio, io da solo gioco come chitarra, in gruppo solitamente come voce.

Ho deciso oggi di intraprendere la carriera a livello difficile, solitamente gioco a normale, la differenza essenziale è che in una modalità si usano quattro tasti su cinque, nell'altra tutti e cinque i tasti della chitarra, il che cambio completamente l'approccio al gioco.

Man mano che giocavo ho capito una cosa, nella modalità difficile, almeno da quello che ho evinto io, non serve molto tener conto dei tasti, quando degli spazi fra tasto e tasto, cosi' da poter sapere al momento dove spostare le dita per poter suonare la nota.

Ciò sembra una cosa piccola ma, nella mia piccola e probabilmente malata mente, mi fa sconvolgere completamente il feeling e l'esperienza di gioco, un pò come a dire che quando le cose si fanno difficili devi mettere da parte ciò che hai imparato ed avere l'umiltà di cambiare le proprie abitudini.

Alla fine questo è un gioco, ma non sò quanto la cosa non possa valere sempre.

Baci.

Nessun commento: